Wettbewerbe für Architekten und Ingenieure, Landschaftsarchitekten, Architektur Studenten Wettbewerbe für Architekten und Ingenieure, Landschaftsarchitekten, Architektur Studenten
X

NEU: Bitte beachten Sie, dass Sie sich ab sofort mit E-Mail und Passwort einloggen.

Passwort erneuern
Neu registrieren

Concorso Internazionale di Progettazione "Nuova B.E.I.C. - Biblioteca Europea di Informazione e Cultura" , Milano/ Italien

Architektur Wettbewerbs-Ergebnis

wa-ID
2033852
Tag der Veröffentlichung
25.03.2022
Aktualisiert am
25.07.2022
Verfahrensart
Offener Wettbewerb
Teilnehmer
Architekt*innen
Beteiligung
44 Arbeiten
Auslober
Bewerbungsschluss
22.06.2022 13:00
Abgabetermin
22.06.2022 13:00
Preisgerichtssitzung
11.07.2022

Gewinner

Onsitestudio srl, Mailand
Angelo Raffaele Lunati
Wettbewerbaufgabe
Il Comune di Milano bandisce un Concorso Internazionale di Progettazione, in unico grado, con procedura aperta, per la realizzazione della Nuova Biblioteca Europea di Informazione e Cultura.
25/03/2022    S60

Italia-Milano: Servizi di progettazione di edifici

2022/S 060-158099

Avviso di concorso di progettazione

Base giuridica:
Direttiva 2014/24/UE

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice/ente aggiudicatore

I.1)Denominazione e indirizzi
Denominazione ufficiale: Comune di Milano

Indirizzo postale: Via Sile 8

Città: Milano

Codice NUTS: ITC4C Milano

Codice postale: 20139

Paese: Italia

Persona di contatto: Comune di Milano - Direzione Rigenerazione Urbana

E-mail: URB.Direzione@comune.milano.it

Indirizzi Internet:

Indirizzo principale: http://www.nuovabeic.concorrimi.it/

Indirizzo del profilo di committente: http://www.comune.milano.it/
I.3)Comunicazione
I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto presso: http://www.nuovabeic.concorrimi.it/
Ulteriori informazioni sono disponibili presso l'indirizzo sopraindicato
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate in versione elettronica: http://www.nuovabeic.concorrimi.it/
I.4)Tipo di amministrazione aggiudicatrice
Autorità regionale o locale
I.5)Principali settori di attività
Servizi generali delle amministrazioni pubbliche

Sezione II: Oggetto

II.1)Entità dell'appalto
II.1.1)Denominazione:

Concorso Internazionale di Progettazione "Nuova B.E.I.C. - Biblioteca Europea di Informazione e Cultura"

II.1.2)Codice CPV principale
71221000 Servizi di progettazione di edifici
II.2)Descrizione
II.2.4)Descrizione dell'appalto:

Il Comune di Milano bandisce un Concorso Internazionale di Progettazione, in unico grado, con procedura aperta, per la realizzazione della Nuova Biblioteca Europea di Informazione e Cultura.

II.2.13)Informazioni relative ai fondi dell'Unione europea
L'appalto è connesso ad un progetto e/o programma finanziato da fondi dell'Unione europea: sì
Numero o riferimento del progetto:

Il progetto Nuova B.E.I.C. – Biblioteca Europea di Informazione e Cultura è stato incluso nell’ambito dell'intervento denominato “Piano Strategico Grandi Attrattori Culturali”, finanziato attraverso il Fondo Complementare del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), nell’ambito del programma Next Generation EU.

Sezione III: Informazioni di carattere giuridico, economico, finanziario e tecnico

III.2)Condizioni relative al contratto d'appalto
III.2.1)Informazioni relative ad una particolare professione
La partecipazione è riservata ad una particolare professione: sì
Indicare la professione:

Il Concorso è riservato a Ingegneri e Architetti

Sezione IV: Procedura

IV.1)Descrizione
IV.1.2)Tipo di concorso
Procedura aperta
IV.1.7)Nominativi dei partecipanti già selezionati:
IV.1.9)Criteri da applicare alla valutazione dei progetti:

- Qualità, riconoscibilità e identità del progetto dal punto di vista compositivo e architettonico, anche in relazione all‘inserimento dell’opera nel contesto urbano e sociale, e alle sinergie con il sistema del verde, gli spazi pubblici e le funzioni circostanti (max. 35 punti).

- Organizzazione funzionale, flessibilità e fruibilità degli spazi, interni ed esterni, finalizzata a garantire l’uso dell’edificio da parte di qualsiasi utente e lavoratore, in linea con i principi dell’accessibilità universale (max. 20 punti).

- Qualità della proposta progettuale in relazione all’uso dei materiali e delle tecnologie costruttive in funzione dei tempi di realizzazione per fasi diversificate, della durabilità, della sostenibilità ambientale e della manutenzione degli stessi. In particolare si valuterà la compatibilità delle strutture con il sistema di gestione

robotizzato del patrimonio librario e con la presenza del passante ferroviario, tenuto conto dell’impatto vibrazionale e di rumore da esso generato (max. 25 punti).

- Qualità progettuale degli arredi e loro capacità di caratterizzazione degli ambienti, nonché loro distribuzione negli spazi (max. 10 punti).

- Qualità e accuratezza del calcolo della spesa, in coerenza con il progetto e con l’importo massimo delle opere previsto dal Bando (max. 10 punti).

IV.2)Informazioni di carattere amministrativo
IV.2.2)Termine per il ricevimento dei progetti o delle domande di partecipazione
Data: 22/06/2022
Ora locale: 13:00
IV.2.3)Data di spedizione degli inviti a partecipare ai candidati prescelti
IV.2.4)Lingue utilizzabili per la redazione dei progetti o delle domande di partecipazione:
Inglese, Italiano
IV.3)Premi e commissione giudicatrice
IV.3.1)Informazioni relative ai premi
Attribuzione di premi: sì
Numero e valore dei premi da attribuire:

Il vincitore del concorso riceverà un importo di € 390.599,70 (trecentonovantamilacinquecentonovantanove/70, comprensivo di oneri previdenziali pari ad € 15.023,07 se dovuti) più IVA pari a € 85.931,93 se dovuta, per un totale di € 476.531,63.

Al concorrente risultato secondo classi[input]cato viene corrisposto, a titolo di riconoscimento di partecipazione, un importo di € 44.599,61 (quarantaquattromilacinquecentonovantanove/61, comprensivo di oneri previdenziali pari ad € 1.715,37 se dovuti) più IVA pari a € 9.811,91 se dovuta, per un totale di € 54.411,52.

Al concorrente risultato terzo classificato viene corrisposto, a titolo di riconoscimento di partecipazione, un importo di € 36.490,58 (trentaseimilaquattrocentonovanta/58, comprensivo di oneri previdenziali pari ad € 1.403,48 se dovuti) più IVA pari a € 8.027,93 se dovuta, per un totale di € 44.518,51.

A ciascuno dei successivi 2 (due) concorrenti viene corrisposto, a titolo di riconoscimento di partecipazione, un importo di € 27.030,06 (ventisettemilatrenta/06, comprensivo di oneri previdenziali pari ad € 1.039,62 se dovuti) più IVA pari a € 5.946,61 se dovuta, per un totale di € 32.976,67.

IV.3.2)Particolari relativi ai pagamenti ai partecipanti:
IV.3.3)Appalti complementari
Successivamente al concorso, gli autori dei progetti premiati avranno diritto all'attribuzione di appalti di servizi: no
IV.3.4)Decisione della commissione giudicatrice
La decisione della commissione giudicatrice è vincolante per l'amministrazione aggiudicatrice/ente aggiudicatore: sì
IV.3.5)Nomi dei membri della commissione giudicatrice selezionati:

Sezione VI: Altre informazioni

VI.3)Informazioni complementari:

Responsabile Unico del Procedimento (R.U.P.) arch. Simona Collarini — Direttore della Direzione Rigenerazione Urbana.

VI.4)Procedure di ricorso
VI.4.1)Organismo responsabile delle procedure di ricorso
Denominazione ufficiale: Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia

Città: Milano

Paese: Italia
VI.5)Data di spedizione del presente avviso:
22/03/2022

Weitere Ergebnisse zum Thema

Jetzt Abonnent werden um alle Bilder zu sehen

jetzt abonnieren

Schon wa Abonnent?
Bitte einloggen